Aiuto finanziario alle famiglie

 
 

La presenza di un genitore, di solito la mamma, è indispensabile per il benessere del bambino malato. Per questo la mamma è di solito costretta a rinunciare al proprio lavoro per assistere il bambino. Al giorno d’oggi un secondo salario è spesso indispensabile alla sussistenza della famiglia. Inoltre la famiglia è confrontata con spese supplementari non irrisorie pure causate dalla malattia che spesso non vengono prese a carico da nessuna istituzione pubblica.

Il sostegno finanziario della nostra Fondazione consiste nella compensazione della perdita di guadagno di un genitore affinché possa rimanere accanto al bambino durante la malattia. È provato che la presenza di un genitore influisce positivamente sul processo di guarigione del figlio.

Inoltre il sostegno comprende il risarcimento delle spese supplementari indotte dalla malattia, come per esempio trasferte per cure mediche, pasti fuori casa, aiuti nei lavori domestici e nell’accudire gli altri fratelli. Vengono anche prese a carico le spese, spesso ingenti, causate da trasferte in Centri pediatrici specialistici oltre Gottardo comprese le spese per l’alloggio.

Il sostegno viene concesso previo accertamento del bisogno in base ad un'analisi della situazione finanziaria delle famiglie effettuata dall'operatrice sociale.

Il numero delle famiglie assistite e l’entità degli aiuti finanziari elargiti sono aumentati costantemente negli anni  rispecchiando il deterioramento della situazione sociale e anche in seguito alle restrizioni delle prestazioni sociali dell’ente pubblico.

 

Sostegno alle famiglie (Fr.)

Famiglie e bambini sostenuti