Sostegno psicologico

 
 
 

La malattia grave con le sofferenze e le insicurezze che comporta scombussola l’equilibrio psichico del bambino malato, dei suoi genitori, dei suoi fratelli e di tutti coloro che gli vogliono bene.

A volte si rende necessario un intervento di sostegno psicoterapeutico al bambino e spesso anche ai familiari. Non sempre queste spese  vengono prese a carico nell’ambito delle cure di base dalle casse malati; penalizzate sono quindi le famiglie meno abbienti. In queste situazioni può intervenire  la Fondazione.

Anche altri interventi della Fondazione contribuiscono in maniera decisiva a ridare al bambino e alla sua famiglia  un equilibrio psicologico: per esempio l’aiuto finanziario in situazioni precarie, un sostegno scolastico, aiuti pratici per risolvere problemi quotidiani, organizzazione di attività ludiche, etc. 

In casi mirati la Fondazione può sovvenzionare la partecipazione a colonie estive.

Non da ultimo la Fondazione organizza regolarmente giornate di incontro e di svago per le famiglie di bambini malati, che favoriscono la condivisione dei problemi e promuovono contatti sociali. Possiamo disporre di un  fondo messoci a disposizione ogni anno a questo scopo dalla Fondazione Cecilia Augusta.

 
iStock-135849504.jpg