Torna a tutti gli Eventi

Progetto Mappamondo al 40° della Brigata Scout Locarno-Ascona-Minusio


In occasione del 40° anniversario della Brigata Scout Locarno-Ascona-Minusio, tenutosi lo scorso 18 maggio, il “Leitmotiv” è stato all’insegna della sostenibilità: "Scoutismo 2030-insieme verso un futuro più sostenibile”, inspirato dall’Agenda ONU 2030.

Il progetto Mappamondo ha aderito attivamente all’evento curando in particolare il punto n.10 dell’Agenda ONU 2030 “Ridurre le disuguaglianze” con un gioco di simulazione. Gelila, Bersheba, Silvana, Fiori e Lidia hanno invitato una cinquantina di scout ad immaginarsi di vivere in un paese dove c’è la guerra... oppure non c’è la guerra ma c'è un regime repressivo, non c’è libertà, l’economia è disastrosa, il servizio militare è obbligatorio e anche per le donne e dura tutta la vita… e hanno chiesto loro cosa farebbero in questa situazione…Scapperebbero?  Il gioco si è quindi svolto seguendo il viaggio di chi ha scelto di scappare e che ha dovuto confrontarsi con difficili prove….

Lo scopo del gioco è stato quello di mettersi nei panni del migrante e quindi di diventare più sensibili nei confronti di chi quell’esperienza l’ha fatta d’avvero, come Gelila, Bersheba, Fiori, Lidia e Silvana che sono state bravissime nel condividere con tanto coraggio momenti difficili della vita loro e delle loro famiglie che sono venute dall’Eritrea.

Un modo anche questo di ridurre la distanza e quindi le disuguaglianze tra Noi e Loro, per diventare tutti NOI, insieme verso il futuro!

Evento Precedente: 2 maggio
Sostegno ad ATGABBES
Evento Successivo: 4 giugno
Colonia estiva ASIPAO 2019